Menu

Sperimentazione semafori intelligenti

A fine estate partiremo con un’altra sperimentazione della priorità semaforica: questa volta su viale Regina Elena e viale Regina Margherita, in zona Nomentana, nel quadrante nord di Roma. Un sistema semplice, ma funzionale che permetterà di far risparmiare tempo e consentirà di velocizzare i collegamenti.

In pratica i software installati sugli impianti semaforici dialogano con il tram per garantire al mezzo la precedenza. Un sistema già attivo su viale Trastevere. Intenzione è coprire tutta la rete tranviaria e testare questo sistema anche sulle corsie dedicate ai bus per limitare le attese e aumentare il passaggio dei mezzi.

A breve, infatti, completeremo la progettazione su altri quattro itinerari del trasporto pubblico: due preferenziali riservate agli autobus su via Togliatti e Trieste-Labia-Melaina e due corsie per i tram su via Prenestina e Porta Maggiore-Termini. In questo modo evitiamo le lunghe attese e velocizziamo il servizio. Un altro intervento a favore della mobilità.

Leggi tutto...

La nuova Viale Marconi

Quanto è bella la nuova viale #Marconi.

Dove c'è caos, sosta selvaggia, smog, rumore faremo spazio per il trasporto pubblico e la mobilità ciclabile e pedonale.

Più sicurezza stradale, rilancio delle attività commerciali e delle interazioni sociali, aumento della qualità della vita e dei valori immobiliari.

I dettagli del progetto che si svilupperà su due fronti: quello della tramvia, che partirà da piazzale Biondo, attraversando viale Marconi e poi via Baldelli fino alla metro B San Paolo e quello del corridoio della mobilità su gomma, che invece percorrerà viale Marconi fino alla omonima fermata della metro B.

Obiettivo è quello di andare in conferenza dei servizi nel corrente mese, per poi bandire la gara entro fine 2018 e iniziare i lavori del corridoio tra 12 mesi. I fondi saranno ministeriali, circa 40 mln di euro, per la tramvia e comunali, circa 5,5 mln di euro, per il trasporto pubblico su gomma.

Leggi tutto...

Congestion Charge per Roma

Il tema affrontato in Commissione Mobilità è molto importante, di quelli che possono cambiare il volto della nostra bellissima Città.

Insieme a Roma Servizi per la Mobilità, alla Polizia Locale, ad Atac e al Dipartimento Mobilità abbiamo infatti discusso della proposta di introduzione di una cd "Congestion Charge", ovvero di un sistema di tariffazione per l'ingresso nel centro della città.

La questione è fare un salto in avanti con le politiche della mobilità,ripartendo la quota modale a favore del Trasporto Pubblico e Condiviso, e agganciare il modello proposto da altri capitali europee, come ad esempio Londra, o da altre città italiane, come Milano: introdurre un pedaggio, il cui ricavato andrebbe reinvestito sul trasporto pubblico. L'area interessata sarebbe di circa 30 km quadrati, coincidente con quella della attuale ZTL "Anello ferroviario-VAM", che conta circa 500 mila residenti e un flusso di 430 mila autovetture.

Saranno previste agevolazioni per i veicoli meno inquinanti (elettrici, ibridi ecc) per i veicoli con più di 3 occupanti e per i residenti ed eventualmente un numero limitato di accessi gratis per tutti.

Un lavoro complesso, articolato, ma allo stesso tempo sfidante, che non ha eguali al mondo per estensione dell'area e per numero di soggetti coinvolti, che dovrà prevedere un attento studio, soprattutto della parte di gestione e controllo, e la collaborazione di tutti quelli che hanno a cuore il futuro di Roma.

Leggi tutto...

Monti allarga l'isola pedonale

Questa mattina abbiamo verificato in Commissione Mobilità lo stato di avanzamento dell'iter progettuale relativo all'isola ambientale che verrà realizzata nel rione Monti e che migliorerà radicalmente la qualità degli spazi nel cuore del centro storico romano.

Il progetto, redatto da Roma Servizi per la Mobilità e dal Dipartimento, prevede la pedonalizzazione di via Urbana e via Madonna dei Monti, una ZTL aggiuntiva nelle ore serali e l'ampliamento dei marciapiedi di via dei Serpenti, ampliamento che impedirà fisicamente anche la sosta illegale. Verrà così eliminato il traffico di attraversamento che oggi soffoca il quartiere. Saranno aumentate le aree di carico e scarico merci, le postazioni del car sharing e, per i residenti, saranno riservati degli spazi di sosta su via Milano e via Cavour.

Il confronto con i rappresentanti municipali e i cittadini stamattina è stato acceso, spiace che non sia stata compresa la bontà del progetto: abbiamo dovuto assistere a critiche per la perdita di posti auto vista come una ferita irreparabile, a critiche per partito preso, addirittura, in qualche caso, è stata messa in discussione la bontà di interventi come il prolungamento della linea Tramviaria fino a largo Corrado Ricci.
Noi, nel pieno spirito collaborativo, siamo aperti a modifiche ed integrazioni, ma senza stravolgere l'impianto del progetto, nel quale crediamo e che portiamo avanti con convinzione.

L'intervento sarà inoltre diviso in due fasi: la prima con l'installazione della ZTL che avverrà nei prossimi mesi e la seconda con gli interventi di viabilità che partiranno successivamente.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo a Roma

Roma

RomainFORMA è una libera iniziativa di cittadini che vogliono far conoscere le reali attività del Comune di Roma e dei suoi Municipi.

Aiutaci a diffondere questa iniziativa e a sostenerne le spese con una libera donazione.

 

Log In or Iscriviti

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?