Menu

Villa Farinacci torna ai cittadini

Villa Farinacci torna ai cittadini. 
Dopo 20 anni di abbandono e un lungo lavoro in sinergia con il IV Municipio finalmente questa bellissima Villa, nella periferia nord-est della città, aprirà oggi le sue porte al pubblico per una prima giornata culturale.

Per l’occasione verranno esposte alcune opere di artisti del territorio, ci sarà musica e l’esibizione di danze storiche in abito ottocentesco. Un primo evento che siamo sicuri aprirà la strada a molti altri ancora.

Villa Farinacci è un simbolo di come ci hanno lasciato la città: nonostante i lavori di restauro fossero finiti otto anni fa la villa è rimasta chiusa al pubblico. Vittima, come tanti altri immobili abbandonati, dell’inerzia della politica. Pensate che si tratta di una villa di pregio vincolata dal Ministero per i Beni Culturali e Ambientali nel 1996 tra gli edifici di particolare valore storico, artistico ed architettonico.

Ora questo luogo potrà essere finalmente a disposizione della collettività diventando un prezioso punto di riferimento culturale e artistico. Anche così si rafforza il senso di comunità di cui Roma ha bisogno.

Ringrazio Roberta Della Casa Presidente IV Municipio per il lavoro svolto e un augurio per l’inizio di una nuova vita per Villa Farinacci.

Leggi tutto...

Beni confiscati alla Mafia

Roma vara per la prima volta nella sua storia un regolamento per la gestione dei beni confiscati alle mafie.

È un momento importante. Questo regolamento rappresenta un simbolo ed una occasione di svolta in una città che è stata saccheggiata dai gruppi criminali e da Mafia Capitale.

È una vittoria della legalità e dei cittadini onesti che sono la maggioranza.

Il regolamento promuove la valorizzazione ed il riutilizzo di questi beni per farli divenire uno strumento di promozione e rafforzamento della cultura della legalità, della solidarietà e per favorire inserimento sociale e lavoro.

Questi beni sono soprattutto case: saranno affidate a enti senza fine di lucro, realtà che combattono la mafia, associazioni, organizzazioni di volontariato, centri di recupero e assistenza. Ma potranno essere destinate anche ad uso abitativo nell’ambito dell’Edilizia Residenziale Pubblica e per fronteggiare l’emergenza abitativa.

Lo facciamo insieme alle persone perbene perché tutti potranno sapere quali sono questi immobili: pubblicheremo una lista sul sito del Comune ed una mappa.

Su questi immobili sarà sempre apposta una targa con la scritta "Bene confiscato alla criminalità organizzata - Patrimonio di Roma Capitale" in modo che tutti possano sempre ricordare che legalità e istituzioni hanno la meglio sulla criminalità.

Voglio ringraziare Valentina Vivarelli Consigliere Capitolino M5S e tutti i consiglieri del M5S, le assessore Rosalba Castiglione e Laura Baldassarreche hanno contribuito a raggiungere questo obiettivo e varare questo regolamento storico per la città.

Leggi tutto...

Il recupero degli immobili comunali

Per far rinascere i quartieri dobbiamo restituire alla comunità gli spazi sottratti. Come a San Basilio, dove da un immobile di proprietà capitolina da poco riacquisito potrà nascere una nuova opportunità per il territorio. La prima ipotesi sul campo è un centro di aggregazione per ragazzi, basato sull’educazione musicale.

Una volta contattata, la persona che deteneva indebitamente le chiavi le ha riconsegnate.

Gli immobili comunali sono i primi fondamentali ambienti dove coltivare una nuova e più sana idea di comunità. Grazie alla sinergia tra Municipio IV, Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale e Polizia Locale, questo immobile adiacente alla scuola Mahatma Gandhi può tornare al servizio di un territorio che chiede nuovi spazi di crescita. E di una rivoluzione gentile dove i giovani devono essere protagonisti e primi interlocutori.

Lo dice bene Roberta Della Casa Presidente IV Municipio in questo video. A lei, ai giovani del quartiere e a chiunque vorrà contribuire al nuovo progetto faccio i migliori auguri.

Serve l’apporto di ognuno per cambiare Roma. E noi andiamo avanti, decisi.

Leggi tutto...

Centro formazione Roma Capitale

Sono stata all’Ex Gil a Trastevere per vedere come procedono i lavori di ristrutturazione dell’edificio. Qui sorgerà la Scuola di formazione di Roma Capitale che si occuperà di coordinare e gestire le attività e i programmi di aggiornamento professionale del personale capitolino.


Ci teniamo che i dipendenti capitolini siano i promotori di un cambiamento culturale dall’interno. Per questo lo scorso dicembre abbiamo approvato la delibera che istituisce la Scuola ed abbiamo immediatamente fatto partire i lavori.

L’ambizione è quella di farla diventare un laboratorio per la pubblica amministrazione, sul modello di importanti scuole di formazione internazionali. La scuola intende aprirsi all’esterno attraverso convenzioni con università pubbliche e private, italiane e straniere: diventerà un polo culturale dedicato alla P.A.

Per questo individueremo un comitato scientifico composto da eccellenze della comunità scientifica nel campo del pubblico impiego, del diritto del lavoro, dell’innovazione tecnologica e della formazione manageriale, che daranno l’indirizzo didattico.

Sarà per tutti i dipendenti un’opportunità di crescita ma soprattutto di adeguamento e qualificazione professionale in un contesto normativo in continua evoluzione. Vogliamo che i dipendenti e i dirigenti accedano ad una formazione che permetta loro di migliorare i servizi che offrono ai cittadini.

 


RomainFORMA è un'iniziativa promossa da cittadini che vogliono far conoscere le reali attività del Comune di Roma e dei suoi Municipi.

Iscriviti e sostieni l'Associazione ITALIAINFORMA
clicca sul Modulo qui sotto e inserisci l'importo che desideri donare all'Associazione ItaliainFORMA.

10,00 (Tessera Socio) - 50,00 (Tessera Socio Sostenitore)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo a Roma

Partly Cloudy

26°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 59%

Wind: 6.44 km/h

  • 23 Sep 2018

    Partly Cloudy 28°C 18°C

  • 24 Sep 2018

    Scattered Showers 28°C 20°C

RomainFORMA è una libera iniziativa di cittadini che vogliono far conoscere le reali attività del Comune di Roma e dei suoi Municipi.

Aiutaci a diffondere questa iniziativa e a sostenerne le spese con una libera donazione.

 

Log In or Iscriviti

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?